Canadese condannato per aver guidato ubriaco una sedia a rotelle (8 giugno 2007)

TORONTO (Reuters) - Un canadese è stato condannato per guida in stato di ebbrezza dopo esser stato fatto accostare dalla polizia mentre stava tornando a casa dal pub a bordo della sedia a rotelle a motore della madre. Lo ha detto la polizia.
Patrick Shanahan, 35 anni, è stato multato e messo in libertà provvisoria da un tribunale dell'area di Toronto due giorni fa.
"Non c'è bisogno della patente per guidare la sedia a rotelle, non c'è bisogno dell'assicurazione, non c'è bisogno della targa", sono le dichiarazioni di Shanahan riportate dal Torstar News Service.
"Quindi come posso essere incriminato per guida in stato di ebbrezza?".
L'imputazione risale al dicembre 2004, quando un agente vide Shanahan alla guida della sedia a rotelle attorno all'una e un quarto di notte e si rese conto che era ubriaco. Lo ha riferito un portavoce della polizia.
A Shanahan è stato vietato di guidare qualsiasi veicolo a motore per un anno, è stato multato di 600 dollari canadesi e gli sono stati dati 18 mesi in libertà condizionata

In questo sito utilizziamo i Cookies per permettervi di usufruire dei servizi e non tracciamo i vostri dati. L'unico caso in cui effettivamente trattiamo vostri dati è se decidete di registrarvi per darci una mano, nel qual caso useremo le informazioni fornite per contattarvi in caso di necessità. Potremmo però distribuire cookie di terze parti (es. Google, youtube o Facebook) per permettervi di cliccare i vari "mi piace" o usufruire di servizi simili. Nel caso in cui non vogliate in nessun modo essere tracciati vi consigliamo di utilizzare la funzione di disabilitazione dei cookies o di anonimizzazione del vostro browser. Per saperne di più di come questo sito usa i cookies: Privacy Policy.

Accetto i Cookies da questo sito