ROGO STUPEFACENTE - Dal "Tgcom" del 22 giugno 2007

Quanti lettori di fronte ad una notizia del genere avranno sognato da grande di fare il pompiere come Grisù? Dopo ore di lavoro ai pompieri sono venuti gli occhi più arrossati di solito per il fumo, ma pare che ridessero come dei pazzi.

Usa, in fiamme 907 kg di marijuana. Pompieri respirano "fumo passivo"
Quasi una tonnellata di marijuana (907 chili) contenuta in un magazzino è stata bruciata da un incendio che ha colpito la struttura. Le cause sono ancora da stabilire e la polizia di Edinburg, nel Texas, con l'aiuto degli agenti federali sta cercando di scoprire a chi appartenesse. Per spegnere le fiamme sono intervenuti 35 pompieri. "Adesso non passerebbero un test anti-droga" ha detto il loro comandante.
Shawn Snider, alla guida dei vigili del fuoco che hanno spento l'incendio "stupefacente", ha precisato che l'intero stoccaggio è andato distrutto e molto importante sarà adesso individuare il padrone del silos, per chiedergli spiegazioni. E' infatti probabile, secondo la polizia texana, che possa essere implicato nello spaccio di sostanze stupefacenti.

http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/articoli/articolo367361.shtml

In questo sito utilizziamo i Cookies per permettervi di usufruire dei servizi e non tracciamo i vostri dati. L'unico caso in cui effettivamente trattiamo vostri dati è se decidete di registrarvi per darci una mano, nel qual caso useremo le informazioni fornite per contattarvi in caso di necessità. Potremmo però distribuire cookie di terze parti (es. Google, youtube o Facebook) per permettervi di cliccare i vari "mi piace" o usufruire di servizi simili. Nel caso in cui non vogliate in nessun modo essere tracciati vi consigliamo di utilizzare la funzione di disabilitazione dei cookies o di anonimizzazione del vostro browser. Per saperne di più di come questo sito usa i cookies: Privacy Policy.

Accetto i Cookies da questo sito