Il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi vuole aumentare la sua  popolarità. Arriva in una scuola elementare e spiega il suo piano di governo.

Chiede nel frattempo che i bambini facciano delle domande.

Il piccolo Leandro chiede la parola: - Signore, ho tre domande da farle:

1. Lo stalliere di Arcore Vittorio Mangano e l’onorevole Marcello dell’Utri erano gli intermediari tra lei e la mafia?

2. Che rapporti ha intrattenuto con l’allora minorenne Noemi e le altre escort del faccendiere Tarantini?

3. Lei non pensa che il lodo Alfano sia una legge ad personam assolutamente incostituzionale?

In quel momento suona la campanella della ricreazione e tutti gli alunni escono dall'aula.

Al ritorno Berlusconi invita nuovamente i bambini a fare delle domande e un altro bambino Nando gli chiede: - Presidente, ho cinque domande da farle:

1. Lo stalliere di Arcore Vittorio Mangano e l’onorevole Marcello dell’Utri erano gli intermediari tra lei e la mafia?

2. Che rapporti ha intrattenuto con l’allora minorenne  Noemi e le altre escort del faccendiere Tarantini?

3. Lei non pensa che il lodo Alfano sia una legge ad personam assolutamente incostituzionale?  

4. Perché la campanella della ricreazione ha suonato 20 minuti prima?

5. Che fine ha fatto il mio amichetto Leandro ?

In questo sito utilizziamo i Cookies per permettervi di usufruire dei servizi e non tracciamo i vostri dati. L'unico caso in cui effettivamente trattiamo vostri dati è se decidete di registrarvi per darci una mano, nel qual caso useremo le informazioni fornite per contattarvi in caso di necessità. Potremmo però distribuire cookie di terze parti (es. Google, youtube o Facebook) per permettervi di cliccare i vari "mi piace" o usufruire di servizi simili. Nel caso in cui non vogliate in nessun modo essere tracciati vi consigliamo di utilizzare la funzione di disabilitazione dei cookies o di anonimizzazione del vostro browser. Per saperne di più di come questo sito usa i cookies: Privacy Policy.

Accetto i Cookies da questo sito