"Oggi a scuola ci hanno chiesto: "che cos'è la politica?" Ma io non ho saputo rispondere.Me lo spieghi tu papà?"

"Certo figliolo, ti faccio un esempio! Io lavoro e porto i soldi a casa. Quindi sono un CAPITALISTA. La mamma amministra il mio guadagno e cura l'andamento della casa, quindi rappresenta il GOVERNO. Tu sei il figlio maggiore del quale dobbiamo preoccuparci e quindi tu rappresenti il POPOLO. La tua sorellina che è ancora piccola rappresenta IL FUTURO DELLA NAZIONE. La donna di servizio che lavora in casa rappresenta LA CLASSE OPERAIA. Cosi ti ho spiegato cos'è la politica!"

Un po' sconcertato dalla strana spiegazione il bimbo se ne va riflettendo sulle parole del padre.

La notte seguente il bambino si sveglia dal pianto della sorellina che dorme vicino a lui, si alza cercando di calmarla e vede che ha il pannolino slegato,  ed è piena di cacca fino ai capelli. 
Allora va in camera dei genitori per chiamare la mamma.
Ma questa dorme profondamente e non sente, il padre non c'è, allora va in camera della donna di servizio e bussa alla porta chiusa, ma nessuno risponde, spia dal buco della serratura e vede il padre che sta trombando con la cameriera.

Il bambino ritorna sconsolato a letto, non sapendo cosa fare, poi, riflettendo sulle parole del padre del giorno prima, pensa:

 

 

 

 


ADESSO HO CAPITO COS'E' LA POLITICA:

  1. IL CAPITALISTA SI FOTTE LA CLASSE OPERAIA
  2. IL GOVERNO DORME E NON SENTE UN CAZZO
  3. IL POPOLO... NESSUNO LO ASCOLTA
  4. IL FUTURO DEL PAESE E' PIENO DI MERDA

In questo sito utilizziamo i Cookies per permettervi di usufruire dei servizi e non tracciamo i vostri dati. L'unico caso in cui effettivamente trattiamo vostri dati è se decidete di registrarvi per darci una mano, nel qual caso useremo le informazioni fornite per contattarvi in caso di necessità. Potremmo però distribuire cookie di terze parti (es. Google, youtube o Facebook) per permettervi di cliccare i vari "mi piace" o usufruire di servizi simili. Nel caso in cui non vogliate in nessun modo essere tracciati vi consigliamo di utilizzare la funzione di disabilitazione dei cookies o di anonimizzazione del vostro browser. Per saperne di più di come questo sito usa i cookies: Privacy Policy.

Accetto i Cookies da questo sito