Io non dormo quasi mai
ma ho fatto un sogno che mi ha messo
in allegria c'è la nostra batteria che va
da sola ed io mi siedo in mezzo a voi
stare qui è un emozione ma è un'astronave
che non scende a terra mai
anche se vorrei sbarcare un po'
sono anni senza fiato e non si può.
Vorrei parlare anch'io che nel settantatré
sognavo come voi poi la macchina parti
e adesso sono qui ma qui che posto è
un hotel un'autostrada e poi due ore
di energia e questa faccia mia non lo so
se mi assomigli ormai questi
anni senza fiato sono i miei.
Amore come stai che anniversario è
non mi ricordo mai qui si vive dentro
a un film ma ci ho pensato su a quello
che tu sei non direi che non funziona più
aiutami anche tu a non buttarci via tu lo sai
com'è la vita mia sono anni senza fiato
e vanno via.
Qui tra queste luci io ripenso a casa mia
di tanto tempo fa c'è in me
di quella gente mia l'accento forte che
non si cancella mai non ho più
quel pianoforte ma che mi conosce sa
che il mio suono è quello là.
Canterò più forte che si può
sono anni senza fiato e io ne ho.
E tanti auguri a voi di non risparmiare mai
di non barare mai che città dopo città
nessuno strappi via la nostra fantasia
sotto a noi il mondo cambia e va
ed è diverso già da due minuti fa
basterà capire il ritmo e poi
sono anni senza fiato finché vuoi.

In questo sito utilizziamo i Cookies per permettervi di usufruire dei servizi e non tracciamo i vostri dati. L'unico caso in cui effettivamente trattiamo vostri dati è se decidete di registrarvi per darci una mano, nel qual caso useremo le informazioni fornite per contattarvi in caso di necessità. Potremmo però distribuire cookie di terze parti (es. Google, youtube o Facebook) per permettervi di cliccare i vari "mi piace" o usufruire di servizi simili. Nel caso in cui non vogliate in nessun modo essere tracciati vi consigliamo di utilizzare la funzione di disabilitazione dei cookies o di anonimizzazione del vostro browser. Per saperne di più di come questo sito usa i cookies: Privacy Policy.

Accetto i Cookies da questo sito