Devo stare attento e so perché
rivisitando col pensiero gli anni
miei fin qui
da un po' di tempo io
mi difendo segno è
che al mio mondo
nuove ombre dà l'età.
Ripercorro a volte certe vie
di nuovi eroi riveste i suoi
silenzi la città
e io non ci credo più
seguo forse solo ormai l'esperienza
quanti dubbi ho però.
Ho una casa sono un uomo
fra la gente quanti amici miei
si sono arresi.
Già vicini fino a ieri in cadute
e in risvegli ormai sono stranieri.
Piccola donna dieci anni di meno
con la tua rabbia orgogliosa nel
seno
mentre mi scarti e mi dici sei
fuori
credi che i tuoi siano giorni
migliori.
Questa sera hai detto che verrai
e nella mia esperienza sono certo
che verrai
ma so per altro che
ti nascondi qui da me
non mi senti
solo il corpo tuo mi dai.
Sei nemica mi rinneghi
qui mi segui nel tuo mondo no
sono nessuno.
Dalla tua parte come una sfida
mi viene amore
ed anche se non vuoi è proprio
amore.
Ti sei mai chiesta chi inventava
questo tuo mondo nel sessantasei
chi aprì la strada.
Guardami adesso senza paura
odiami solo se un giorno tu vedrai
che io mi arrendo.

In questo sito utilizziamo i Cookies per permettervi di usufruire dei servizi e non tracciamo i vostri dati. L'unico caso in cui effettivamente trattiamo vostri dati è se decidete di registrarvi per darci una mano, nel qual caso useremo le informazioni fornite per contattarvi in caso di necessità. Potremmo però distribuire cookie di terze parti (es. Google, youtube o Facebook) per permettervi di cliccare i vari "mi piace" o usufruire di servizi simili. Nel caso in cui non vogliate in nessun modo essere tracciati vi consigliamo di utilizzare la funzione di disabilitazione dei cookies o di anonimizzazione del vostro browser. Per saperne di più di come questo sito usa i cookies: Privacy Policy.

Accetto i Cookies da questo sito